Vecchio istituto Nautico, ci sarà un nuovo bando per valorizzare l'area di viale Trieste

Riqualificazioni lun 23 gennaio 2023
Attualità di Emanuele Bracone
1min
L'ex istituto Nautico ©Termolionline
L'ex istituto Nautico ©Termolionline

TERMOLI. Degrado strutturale e mancato decoro urbano. La zona di viale Trieste, che abbiamo evidenziato giorni fa in un servizio video, rappresenta una delle zone che sicuramente a Termoli merita di essere “migliorata”, riqualificata.

Il vecchio istituto “Ugo Tiberio”, ora accorpato al plesso del Geometra e amministrativamente parlando associato al Boccardi, è chiuso dal dicembre 2008, ben 14 anni, quando ci fu la conclamazione dello stato di pericolosità dell’edificio, che traeva origine dai danni avuti a causa del sisma dell’autunno 2002.

Un “volume” che è stato anche al centro di un contenzioso di diversi anni fa tra Provincia e Comune, che si sono divisi competenze e responsabilità.

Adesso è a pieno titolo negli asset urbanistici della città adriatica e da diversi anni viene indicato nel piano delle cessioni e delle valorizzazioni immobiliari.

Le precedenti ricerche di manifestazioni d’interesse non hanno sortito gli effetti sperati e quindi l’idea di realizzare un nuovo polo scolastico, delocalizzato, proprio sfruttando le potenzialità connesse all’area del Tiberio, nel novero di un eventuale accordo di programma, da instaurare attraverso un project financing.

Finanziamenti diretti per recuperare l’edificio, per quello che abbiamo attinto in Comune, non ce ne sono, per cui la via obbligata sarebbe quella e dopo l’ultimo bando inefficace dell’estate scorsa, l’amministrazione comunale sta preparando un nuovo avviso, che dovrebbe essere pubblicato tra fine gennaio e la prima metà di febbraio.

A rendere sin qui impervia la strada del project è stata l’attività delle imprese edili orientata per la gran parte sulle ristrutturazioni con Superbonus, che hanno ritardato altri tipi di investimenti, oltre al costo delle materie prime e dell’energia, che hanno proposto un quadro davvero differente rispetto a quanto avveniva prima della bolla speculativa internazionale scoppiata a cavallo della pandemia.

Vedremo se nella circostanza ci saranno privati che intendessero cogliere questa “opportunità” a due passi dal centro.

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione