I familiari delle vittime Covid rivendicano il diritto a conoscere la verità

In piazza mar 24 gennaio 2023
Attualità di La Redazione
1min
Comitato Dignità e verità vittime Covid ©Termolionline
Comitato Dignità e verità vittime Covid ©Termolionline
Comitato Dignità e verità vittime Covid: parla Maurizio Rosa

CAMPOBASSO. Ci vorranno almeno 15-20 giorni di attesa prima che il gip del tribunale di Campobasso, Roberta D’Onofrio, si esprima sull’inchiesta delle vittime Covid, vagliando l’istanza di archiviazione provenuta dalla Procura e l’opposizione del comitato Dignità e verità vittime Covid.

I familiari delle persone che non ce l’hanno fatta sono scesi ieri in piazza, come annunciato, per rivendicare il diritto di chiedere giustizia e soprattutto conoscere davvero se ci siano state delle responsabilità nel fronteggiare la pandemia in Molise.

«Si accertino i fatti, i decessi, le cause e le concause - dichiarano i componenti del comitato - si ascoltino gli infermieri, i medici, i primari che hanno denunciato la gestione scellerata dell’emergenza pandemica, i sanitari fuggiti dal ‘Cardarelli’ dopo aver visto l’orrore».

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione