Stop al pesce fresco: marinerie ancora in sciopero, a Termoli sit-in al porto

Caro gasolio mer 25 maggio 2022
Cronaca di La Redazione
1min
Pescherecci ©Termolionline
Pescherecci ©Termolionline

TERMOLI. La mannaia del caro gasolio che sta colpendo principalmente i settori economici, sta falciando le marinerie d'Italia: malgrado le riunioni effettuate nelle scorse ore al Mipaaf, i pescatori italiani restano compatti e, ovviamente, insoddisfatti da quanto discusso e dalla mancata risoluzione delle problematiche che mettono in pericolo il comparto.

Dopo le riunioni, le proteste e le preghiere, la marineria termolese non si arrende e annuncia un sit-in e il fermo di tutte le imbarcazioni, sulla scia di quanto concordato con le altre marinerie italiane.

"Pescatori in riunione permanente presso il mercato ittico di Termoli. Oggi pomeriggio dalle 15 alle 17 sit in presso la rotonda delle paranza. Da oggi sono ferme tutte le marinerie d'Italia", l'annuncio di Paola Marinucci dell'associazione Armatori Pesca del Molise.

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione