Educare alla parità di genere alla Brigida

Impegno civile sab 12 marzo 2022

Termoli Un incontro con la consigliera Cennamo, visione di un film e decorazioni dedicate alle donne

Cultura e Società di La Redazione
2min
Educare alla parità di genere alla Brigida ©Termolionline.it
Educare alla parità di genere alla Brigida ©Termolionline.it

TERMOLI. Educare e sensibilizzare all’uguaglianza di genere: al comprensivo ‘Brigida’ di Termoli diverse le iniziative realizzate in questa settimana per celebrare l’universo femminile, in concomitanza con l’otto marzo, la giornata internazionale dei diritti della donna. Nell’ambito del progetto ‘Ciak … si impara! Il cinema che emoziona’, i ragazzi delle classi prime della secondaria hanno assistito alla visione guidata del film Billy Elliot, incentrato sul talento nascosto che un ragazzo ha per la danza, ostacolato tuttavia dai pregiudizi e i cliché della realtà in cui vive.

Ad accompagnarne la visione, un costruttivo incontro con la Consigliera di Parità della Regione Molise Giuseppina Cennamo, che ha permesso ai ragazzi di riflettere sull’importanza della parità di genere e sugli ostacoli che spesso ne impediscono il reale conseguimento e questo nonostante i passi avanti compiuti negli ultimi anni, anche da un punto di vista normativo. Molti gli spunti di riflessione derivanti sia dalla proiezione che dal colloquio con la Cennamo e che, nelle prossime settimane, saranno al centro di ulteriori momenti di approfondimento con i ragazzi coinvolti nel progetto. 

Il dipartimento linguistico-espressivo inoltre, ha guidato i ragazzi della primaria e secondaria nella realizzazione di pannelli illustrati, raffiguranti grandi donne del passato e del presente spiegate e approfondite con i docenti delle varie discipline, anche in lingua straniera.

In particolare, alla primaria le maestre hanno guidato i piccoli alunni alla scoperta di alcune tra le scrittrici più vicine al loro mondo tra cui la giallista Agatha Christie, Elisabetta Dami creatrice del topino Geronimo Stilton, Louisa May Alcott e le sue Piccole Donne e J.K. Rowling con il mondo fantastico del maghetto Harry Potter. Alla secondaria di primo grado, invece, il viaggio virtuale compiuto dai ragazzi insieme ai docenti li ha portati ad approfondire alcune delle grandi donne che si sono particolarmente distinte nei vari settori della conoscenza, dello sport e delle arti grafiche in epoche diverse: da Malala a Greta Thunberg; da Bebe Vio a Federica Pellegrini; da Michelle Obama a Wangari Maathai, da Frida Kahlo a Maria Callas, da Cleopatra a Coco Chanel fino ad arrivare all’antica Grecia della matematica Ipazia, e solo per citarne alcune.

Tutti i pannelli resteranno esposti a lungo sulle porte delle singole aule per ricordare come il percorso verso l’emancipazione femminile sia ugualmente ancora lungo da percorrere, ma che si potrà raggiungere solo dando continuamente voce alle donne, tutti i giorni e non solo l’otto marzo.  

Galleria fotografica

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione