Kalush Orchestra: rappresentare l'Ucraina all'Eurovision è una grande responsabilità

Song contest ven 13 maggio 2022

La Kalush Orchestra pensa che rappresentare l'Ucraina all'Eurovision sia "la più alta responsabilità possibile".

Dal web di La Redazione
2min
Kalush Orchestra: rappresentare l'Ucraina all'Eurovision è una grande responsabilità ©TermoliOnLine
Kalush Orchestra: rappresentare l'Ucraina all'Eurovision è una grande responsabilità ©TermoliOnLine

Il gruppo rap ha sostituito la concorrente originale dell'Ucraina Alina Pash - che si è ritirata dalla competizione solo pochi mesi fa - e si dice che siano i favoriti per la vittoria del concorso annuale.

Il frontman Oleh Psiuk ha detto: "Rappresentare l'Ucraina nell'arena internazionale è sempre una responsabilità, ma rappresentarla durante la guerra è solo la più alta responsabilità possibile".

Il gruppo rap - che si è formato nel 2019 ed è composto anche dagli strumentisti Tymofii Muzychuk Vitalii Duzhyk, Ihor Didenchuk e dal ballerino MC Kilimmen, salirà sul palco di Torino, Italia, sabato (14.05.22) per eseguire 'Stefania', un numero che è stato originariamente ispirato e dedicato alla madre di Psiuk, ma il cantante ha affermato che il popolo dell'Ucraina lo ha preso "nei loro cuori" mentre continuano ad affrontare la guerra e inviare pacchi con scorte tramite vova post

Ha detto in un’intervista: "La canzone è stata composta e dedicata a mia madre, ma dopo la guerra la canzone ha acquisito molte sfumature perché molte persone la percepiscono come se l'Ucraina fosse mia madre. Ecco perché la canzone è diventata così vicina al popolo ucraino, ed è nei cuori degli ucraini".

"Il gruppo combina il vecchio folklore dimenticato, che potrebbe essere stato dimenticato attraverso molte generazioni, e il nuovo, moderno hip-hop e rap contemporaneo - tutto mescolato in un cocktail. Ecco perché ha un suono interessante, ma non conosco nulla di simile".

Tuttavia, la star del rap ha continuato a spiegare che comunque vada la competizione, dovranno tornare a casa "immediatamente" per continuare a combattere la guerra.

Ha aggiunto: "Torneremo immediatamente per occuparci dei nostri affari come volontari e fare tutto il possibile per aiutare il paese. Uno dei membri del nostro gruppo è rimasto in guerra e ora sta difendendo Kyiv nella capitale. Ho creato la mia organizzazione di volontari che aiuta le persone con l'alloggio, il viaggio, il trasporto e le medicine in tutta l'Ucraina, Abbiamo anche un canale speciale di Telegram a cui puoi unirti, scrivere da dove vieni e di che aiuto hai bisogno".

I favoriti ucraini e altri nove paesi si qualificano per la finale dell’Eurovision

I primi 10 paesi si sono qualificati per la grande finale del 66° Eurovision Song Contest dopo la semifinale di ieri sera.

La favorita Ucraina è stata tra quelli che si sono qualificati per la finale di sabato a Torino, Italia.

La lista completa dei qualificati è la seguente:

  • Svizzera
  • Armenia
  • Islanda
  • Lituania
  • Portogallo
  • Norvegia
  • Grecia
  • Ucraina
  • Moldavia
  • Paesi Bassi

Il gruppo ucraino Kalush Orchestra è il favorito per la vittoria finale con la loro canzone Stefania - un mix di musica popolare ucraina con l'hip hop che è stato scritto come tributo alla madre del frontman.

Semifinale dell'Irlanda

La voce dell'Irlanda, Brooke Scullion, salirà sul palco nella semifinale di domani sera per eseguire la sua canzone That's Rich.

Scullion ha detto che alcune persone sono "minacciate" dal fatto che l'Irlanda si qualifichi per la grande finale.

La cantante 23enne, che si è piazzata terza a The Voice UK nel 2020, ha detto: “Penso che quest'anno le persone ci stiano prendendo abbastanza sul serio e siano minacciate in un certo senso che potremmo effettivamente qualificarci, c'è un buon fermento, le persone sono eccitate quest'anno”.

“È solo una canzone molto divertente e penso che sia davvero passata bene attraverso diverse piattaforme, e sono entusiasta che le persone vedranno un lato divertente dell'Irlanda e ci sosterranno, si spera”.

"La gente sta sicuramente prendendo in simpatia questa canzone, penso che sia per la sua natura ironica. È davvero divertente e se viene trasmessa in una discoteca, vorrai ballare e urlare".

"Questo è un test per me e la mia abilità, quindi spero che, se tutto va bene, posso qualificarmi sabato e penso che prenderò il volo poi".

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione