Lotito: "Se ci saranno porte da sfondare, le sfonderemo"

Verso il 25 settembre gio 22 settembre 2022
Politica di La Redazione
1min
Lotito: "Se ci saranno porte da sfondare, le sfonderemo" ©Termolionline.it
Lotito: "Se ci saranno porte da sfondare, le sfonderemo" ©Termolionline.it
Lotito: "Se ci saranno porte da sfondare, le sfonderemo"

CAMPOBASSO. Dopo i mille di Venafro, gli oltre 300 di Campodipietra. Claudio Lotito continua a coinvolgere il popolo molisano, col supporto di una coesione importante di tutto lo schieramento di centrodestra, dall'eurodeputato Aldo Patriciello, ai consiglieri regionali Gianluca Cefaratti e Vincenzo Niro ad altri amministratori regionali e locali. Ieri sera dunque altro bagno di folla al Centro sportivo m2 di Campodipietra dove Lotito, Cesa e gli altri candidati del centrodestra sono intervenuti di fronte a una platea assai numerosa e partecipe.


Presente anche il Senatore socialista Lucio Barani. Il candidato al Senato nel collegio uninominale Molise ha ringraziato il consigliere Cefaratti e i padroni di casa, la famiglia Mascioli, in particolare Amelia: "Le faccio i complimenti per quello che fa per lo sport in Molise e per il ruolo di consigliere della Federazione Nuoto che ricopre ottimamente a livello nazionale. Lotito ha parlato per circa venti minuti, ha applaudito la squadra le ragazze e ti tecnici del Campodipietra calcio (anche la Lazio ha una squadra, in serie B), poi ha 'pizzicato' un rappresentante locale dei 5 Stelle che aveva stigmatizzato la sua visita a Campitello Matese. "E perché non potrei andarci?

Lotito va dappertutto, avranno pensato che ho un sosia in giro" ha scherzato. Poi ha parlato di sanità e infrastrutture, di lavoro e della necessità di essere coesi ora e dopo, per poter dare alla comunità molisana l'autorevolezza e la concretezza che gli ultimi governi e rappresentanti parlamentari non hanno dato al territorio. Ora l'unione farà la forza: bisogna mettere in moto una squadra perché la squadra vince sempre rispetto al singolo. Ci vuole una cabina di regia che è mancata al Molise, che, di concerto con le amministrazioni locali, con la Regione possa contare adesso anche su una rappresentanza forte in Parlamento, capace di dare risposte concrete con le battaglie a livello economico e normativo che faremo. Vogliamo riscontro immediato sulla soluzione dei problemi - ha concluso - siamo pronti per questa importante sfida".

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione