Gravina incontra i cittadini alla fiera di Termoli

verso le regionali sab 03 giugno 2023
Speciale Elezioni di La Redazione
2min
Gravina incontra i cittadini alla fiera di Termoli ©TermoliOnLine
Gravina incontra i cittadini alla fiera di Termoli ©TermoliOnLine

TERMOLI. Dopo essere partito a inizio settimana da Portocannone, dove si è recato in occasione della Carrese, Roberto Gravina, il candidato a presidente della regione Molise della coalizione di centrosinistra, continua il suo tour elettorale e i suoi incontri con i cittadini in giro per la regione. Assieme a lui la candidata dem Laura Venittelli, che ha anche allestito un gazebo nell'area mercatale, e alcuni candidati del Movimento 5 Stelle, cone Nicolino Di Michele e Annarita De Notariis.

Questa mattina Gravina è stato a Termoli, in occasione della consueta fiera del primo sabato del mese, per incontrare e confrontarsi senza filtri con commercianti e cittadini. Insieme a lui anche diversi altri esponenti e candidati della coalizione di centro sinistra.

"I molisani vogliono essere ascoltati, vogliono potersi confrontare direttamente con chi si propone per governare la nostra regione. Dopo anni in cui si è fatto di tutto per estrometterli dalla politica e dal confronto, i cittadini molisani stanno esprimendo con passione il loro desiderio di essere realmente considerati da chi deve compiere delle scelte che impattano sulle loro vite. - ha dichiarato Gravina - Chi ha governato in questi anni lo ha fatto in modo autoreferenziale e non ha badato alle richieste della gente, la disaffezione che si è così creata verso la politica e che tende ad allontanare le persone dal voto, nasce proprio dagli atteggiamenti della classe dirigente e dai risultati negativi che questi atteggiamenti hanno prodotto per tutta la nostra regione.

Va recuperato il rapporto e il confronto propositivo con i molisani e a farlo non possono di certo essere coloro che questo confronto non l'hanno mai davvero voluto o curato. - ha rimarcato Gravina - Non possono essere i componenti del centro destra che si ripresentano in blocco anche questa volta dopo che per decenni, e non solo negli ultimi cinque anni, hanno occupato posizioni di potere non rispondendo con i fatti alla fiducia degli elettori.

In una democrazia dell'alternanza chi ha governato male, ma male davvero come hanno fatto loro, si assume le responsabilità fino in fondo, non usando paraventi o scaricando colpe in modo poco onorevole su una sola persona, e se davvero tiene alla propria gente e alla propria regione compie riflessioni molto più profonde e coraggiose del solo sostituire un candidato presidente con un altro. 

Ciò nel centro destra, guardando i soliti nomi riproposti integralmente, è chiaro che non è avvenuto, ma la gente che oggi abbiamo incontrato qui a Termoli, come quella che stiamo incontrando in giro per la regione in questi giorni, sa molto bene che coloro che sedevano in giunta regionale e che hanno contribuito all'impoverimento del nostro territorio, così come non li hanno ascoltati e considerati nei decenni passati torneranno a non ascoltarli e considerarli nel futuro. Non è un caso che a confrontarsi con i cittadini, per le strade, ci siamo noi del centro sinistra, con la nostra credibilità e unione d'intenti, con la nostra idea e proposta per uno sviluppo che comprenda tutta la regione, ogni singolo paese del Molise, senza differenziazioni o campanilismi, mentre nel chiuso, al coperto, dove forse si sentono più a loro agio, si ritrovano coloro che senza venire in strada hanno pensato bene di affermare chiaramente l'esatto contrario.

I molisani però non si faranno dividere, - ha detto in conclusione Gravina- hanno una storia nuova da scrivere tutti insieme e noi con loro."  

Galleria fotografica

TermoliOnline.it Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 02/2007 del 29/08/2007 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Emanuele Bracone

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Termolionline.it. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione